civiltà

Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41)

Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 1)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 1)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 2)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 3)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 4)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 5)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 6)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 7)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 8)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 9)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 10)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 11)
Pistola antiaerea da 88 mm (FlaK 41) (Immagine 12)
Immagini totali: 12   [ Visualizza ]

La pistola 88mm (FlaK 41) è stata progettata e testata dalla filiale Krupp del famoso produttore di artiglieria in Germania. Dopo che il test in loco fu completato, iniziò il servizio nel 1933 e ha una capacità anticarro particolarmente forte. Il cannone anti-aereo da 88 mm è stato il sistema di artiglieria di maggior successo utilizzato durante la seconda guerra mondiale e ha un altissimo tasso di fuoco. Quando Hitler alla fine abbandonò le catene del trattato di limitazione delle armi, il cannone anti-aereo da 88 mm fu immediatamente adottato dall'Aeronautica militare tedesca (la forza di difesa aerea tedesca è sotto la giurisdizione dell'Aeronautica militare) come equipaggiamento standard per l'artiglieria di medio calibro.

A causa delle eccezionali prestazioni dell'anti-carro da 88mm in anti-carro, i tedeschi hanno deciso di esplorare ulteriormente il suo potenziale e sviluppato una speciale pistola anticarro basata su di esso. Nel 1940, le autorità tedesche emanarono un ordine per sviluppare un cannone a due funzioni per l'aria e il carro, ed è stato sviluppato da Rheinmetall. Poiché il requisito di base è quello di eseguire la missione del veicolo anti-guerra, viene adottato il design del telaio a torretta bassa della pistola generale anti-warcraft, e la gamma viene aumentata di oltre 4.000 metri allo stesso tempo. Originariamente chiamato "Gerat37", il fucile fu successivamente ribattezzato con la pistola anti-aereo FlaK 41 88mm per evitare confusione con la vecchia pistola anti-aereo FlaK 37 FlaK 37. FlaK 41 è stato originariamente utilizzato in Nord Africa, ma è stato utilizzato principalmente dal dipartimento di difesa aerea locale tedesco a causa di un'insufficiente produzione.

Nel febbraio del 1941, Rommel guidò l'esercito africano nel campo di battaglia del Nord Africa. Rispetto all'esercito britannico contro la base, i carri armati nelle mani di Rommel non sono dominanti in termini di qualità o quantità. Tuttavia, questa carenza ha dato al cannone da 88 mm FlaK 41 la possibilità di mostrare i suoi talenti. Nella battaglia di Salum, a giugno, l'esercito britannico lanciò un attacco su quasi la metà dei carri armati della Halfaya occupata dalla Germania. Quando i carri armati britannici si avvicinarono alle posizioni tedesche, i cannoni da 88 mm ruggirono nelle fortificazioni pre-scavate e abilmente mascherate. L'esercito britannico fu preso alla sprovvista e Cangjie perse. Nel servizio, l'esercito britannico lasciò cadere 123 relitti di carri armati, due terzi dei quali furono i risultati della pistola da 88 mm.

Oltre alle pesanti perdite dei carri armati britannici nel campo di battaglia del Nord Africa, nella linea orientale, l'anticarro da 88 mm (FlaK 41) divenne anche il pilastro della forza anticarro tedesca. Quando i tedeschi incontrarono per la prima volta i carri armati sovietici KV-1 e T-34 nella vittoria del "Barbarossa", caddero in una situazione che era più imbarazzante che nel campo di battaglia francese. La protezione dell'armatura di questi due carri armati era inaudita dai tedeschi, ei gusci anticarro da 37 mm erano come prurito. Di conseguenza, i tedeschi ancora una volta hanno fatto affidamento sul cannone anti-aereo da 88 mm, e ancora una volta sono stati all'altezza delle aspettative.